Cosa fare quando manca la luce: guida pratica per affrontare interruzioni di corrente

La corrente può saltare per diverse cause. Scopri cosa fare quando va via la luce

Foto di una casa illuminata

Un blackout si verifica quando c'è un'improvvisa assenza di energia elettrica per un periodo di tempo che può durare minuti, ore o giorni. Il termine "blackout" indica il buio che si diffonde nelle aree interessate, poiché l'assenza di energia elettrica provoca lo spegnimento dei sistemi di illuminazione.

Durante questi eventi è importante saper riconoscere la causa che può aver indotto l’interruzione ed essere preparati ad affrontarli in sicurezza.

 

Perchè salta la corrente?

Le cause per le quali può venire a mancare la corrente si possono distinguere in due categorie: eventi domestici o eventi esterni.

Le interruzioni per eventi domestici possono essere causate da:

  • sovraccarico di energia: consiste in un consumo elevato di uno o più dispositivi collegati alla rete elettrica. Per esempio, se gli elettrodomestici iniziano ad assorbire una quantità di elettricità elevata rispetto alla potenza dell’impianto, potrebbe scattare la levetta del contatore e, quindi, la corrente potrebbe andare via;
  • mancato pagamento della bolletta e conseguente distacco: in questo caso è opportuno verificare con il venditore di energia lo stato dei pagamenti;
  • un guasto all’impianto elettrico: negli impianti elettrici è possibile che si verifichino guasti e malfunzionamenti, come cortocircuiti o sovraccarichi, che potrebbero far scattare la levetta del tuo salvavita.

 

Gli eventi esterni che comportano un’interruzione della fornitura di energia elettrica, per i quali è coinvolto il distributore, possono ricondursi a:

  • Lavori programmati in corso sulla rete che alimenta la fornitura;
  • Guasto diffuso sulla rete che alimenta la fornitura, dovuto anche a fenomeni atmosferici come violenti temporali, ondate di calore, vento forte;
  • Guasto localizzato sulla tua fornitura causato, ad esempio, da un’anomalia del contatore.

 

È saltata la luce? Ecco cosa puoi fare

 

1. Identifica il motivo dell’interruzione

Verifica che non sia scattato l'interruttore del contatore per un sovraccarico di energia o il salvavita per un guasto all'impianto elettrico.

Se non riscontri nulla di tutto questo, verifica se la mancanza di energia elettrica riguarda solo la tua abitazione o anche i tuoi vicini.

 

2. Segnala il guasto

Se dalle prime verifiche effettuate emerge che l'interruzione non è legata ad eventi domestici, allora potresti essere interessato da un disservizio.

Puoi segnalare un guasto utilizzando i canali a tua disposizione:

  • Chatta con Eddie 
  • Utilizza la nostra APP disponibile per Android e iOS
  • Chiama il Numero Verde 803.500 attivo tutti i giorni h24

 

3. Attendi l’intervento

Una volta segnalato il guasto, i nostri tecnici interverranno nel minor tempo possibile.

Per monitorare autonomamente lo stato del guasto e i tempi di ripristino previsti puoi:

  • chiamare il numero verde o utilizzare il chatbot  Eddie, fornendo il codice di rintracciabilità ricevuto al momento della segnalazione;
  • naviga la mappa delle disallimentazioni per monitorare guasti diffusi e lavori programmati. Se hai a disposizione il codice POD puoi verificare lo stato che alimenta la tua fornitura utilizzando l'apposita funzionaltà;
  • utilizzare il servizio “Verifica Interruzioni” disponibile sull’app.

Alcuni consigli per gestire al meglio la mancanza di corrente

 

Indennizzi

A seguito di interruzioni di corrente prolungate, potresti avere diritto ad un indennizzo automatico, per il quale non è necessario presentare alcuna richiesta e che potrai visualizzare sulle prossime bollette elettriche che riceverai dal tuo gestore. L’importo sarà calcolato sulla base di parametri quali la durata dell’interruzione, il numero di abitanti della zona interessata e la tipologia della fornitura. L’indennizzo verrà trasferito da noi al venditore decorsi 60 giorni dalle interruzioni: a tali tempi, vanno aggiunti quelli necessari al venditore per trasferire il rimborso in bolletta. 

L’erogazione degli indennizzi/rimborsi è prevista ai sensi della Delibera Delibera 617/2023/R/eel (e ss.mm.ii.), emanata da ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente). 

Puoi visualizzare gli indennizzi che ti sono stati riconosciuti in caso di interruzioni di energia elettrica o di mancato rispetto dei tempi standard di qualità commerciale all'interno dell'area clienti, nella sezione Indennizzi.