Indennizzi per interruzioni non programmate

Standard e specifiche per il riconoscimento degli indennizzi automatici

Immagine di un uomo che firma un documento

La Delibera Delibera ARERA 617/2023/R/eel (e ss.mm.ii.) prevede indennizzi automatici ai Clienti MT da parte di E-Distribuzione in caso di superamento di:

  • standard specifici del numero di interruzioni senza preavviso lunghe e brevi
  • interruzioni prolungate o estese. 

Entrambi calcolati con i criteri indicati nella medesima delibera.

Per accedere a tali indennizzi è necessario che il cliente documenti di aver adeguato i propri impianti ai requisiti tecnici, previsti dalla Delibera sopra citata, inviando a E-Distribuzione la Dichiarazione di Adeguatezza, come previsto all'art. art. 37 dell’allegato A alla Delibera stessa.

La dichiarazione di adeguatezza è un documento che certifica la rispondenza dell'impianto del Cliente in media tensione ai requisiti tecnici richiamati all'art. art. 36 dell’Allegato A alla Delibera ARERA 617/2023/R/eel (e ss.mm.ii.):

In caso contrario, il Cliente non percepirà indennizzi per il  superamento degli standard e dovrà comunque versare un corrispettivo tariffario specifico (CTS) conforme a quanto indicato all'art. 38.2 dell’allegato A alla citata Delibera. Esempi di calcolo del CTS sono presenti nel sito dell'autorità ARERA.

 

All'interno dell'area clienti sono disponibili tutte le informazioni relative a: