• 09 dicembre 2021

A Viterbo la rete si potenzia

Concluso l’intervento per collegare le linee “Orte” e “Petignano” nell’ambito del progetto E-grid

Immagini di componenti elettromeccaniche installate

Un collegamento tra due linee di media tensione in provincia di Viterbo: questo l’intervento che è stato realizzato a beneficio di oltre 1.500 clienti.

Abbiamo concluso i lavori che hanno portato alla realizzazione del collegamento definito “diametrale” tra le linee MT (media tensione) denominate “Orte” e “Petignano” che portano corrente a 1.548 clienti nei comuni di Bassano in Teverina ed Orte (Viterbo).

Concepita per garantire una maggiore qualità del servizio e offrire un’alternativa per la rialimentazione veloce in caso di guasto, l’azione rientra nel progetto E-grid, che mira a potenziare la rete realizzando collegamenti diametrali tra le linee, come quello del viterbese, costruendo nuove linee in uscita da cabine primarie, e sostituendo tratte esistenti con posa di nuovi cavi di sezione maggiore, oltre che digitalizzando i componenti delle cabine.

Per la messa in esercizio della “diametrale” sono stati posati circa 1.100 metri di nuovo cavo in media tensione interrato, sono state installate componenti elettromeccaniche di ultima generazione, ed è stata aumentata la potenza di due cabine di trasformazione.

Il nuovo impianto moderno contribuirà a rendere più efficienti le performance della rete, con l’obiettivo di ridurre il numero di clienti disalimentati in caso di guasto garantendo una più tempestiva ripresa del servizio.

Tutto ciò è reso possibile grazie anche alla smartizzazione e all’automazione dell’infrastruttura che, con opportuni sistemi e tecnologie, ci consentono di individuare in un tempo brevissimo eventuali disservizi e agire di conseguenza.