• 17 agosto 2020

Venditore e Distributore non sono la stessa cosa

Per ogni dubbio una risposta per fare chiarezza su molti temi e ambiti che riguardano il mondo dell'energia

Immagini per domande

Con un semplice click s’accende la luce, un gesto familiare reso possibile dall’esistenza di una sofisticata rete di distribuzione. Per scoprire nel dettaglio come questa funziona e imparare la differenza che esiste tra chi garantisce l’elettricità e chi la vende, un grande aiuto arriva dalle FAQ

Accendere il televisore, il pc o, semplicemente, la luce in una stanza, regolare la temperatura del climatizzatore o mettere in carica il nostro smartphone: sono cose che si fanno ogni giorno, senza quasi pensarci. Perché l'energia elettrica è parte integrante ed essenziale della vita, al punto che è difficile immaginare di poterne fare a meno. L'elettricità alimenta il quotidiano, ma dietro una semplice azione come quella di premere un interruttore, collegare una spina, ormai anche mettere in moto un veicolo, si nasconde un meccanismo complesso di una rete sofisticata e sicura, che garantisce l’energia.

Un esempio di quanto sia essenziale la rete è dato dalla recente esperienza di lockdown a seguito della pandemia globale da Covid-19, una situazione che ha portato a usare al massimo l'elettricità nelle case grazie a una rete di distribuzione pienamente operativa e altamente digitale.

 

Distributore e fornitore, attività diverse

Nonostante l’energia sia così indispensabile, spesso si registra un po’ di incertezza  che si presenta già al momento di definire correttamente chi vende energia e chi ne garantisce la distribuzione attraverso la rete, ovvero, chi sia il fornitore e chi il distributore, quando relazionarsi all’uno e quando all’altro.

Qualche esempio: se c’è un guasto al contatore, ci si dovrà rivolgere al distributore,  ma se si ha un problema con la ricezione della bolletta oppure c’è bisogno di chiedere informazioni dettagliate sulla tariffa che questa riporta, allora si dovrà chiederne conto al fornitore, che è poi il venditore dell'energia che si sta utilizzando. Distributore e venditore non sono sinonimi per indicare un unico orchestratore del consumo di energia, ma sono due termini distinti e che indicano due entità con ruoli ben diversi. 

Distributore, in questo caso, è E-Distribuzione, la nostra società che si occupa di trasportare l'energia elettrica (nelle case e non solo) attraverso una rete altamente tecnologica. Operiamo su un territorio già definito, ma la nostra attività è ben separata da quella del venditore con cui il cliente stipula il contratto di fornitura: questo in virtù del decreto-legge che dal 1° luglio 2007 ha permesso ai cittadini la libera scelta del proprio fornitore di energia.

 

Per ogni dubbio una risposta

Nelle FAQ che seguono sono riportate alcune risposte a partire dalla distinzione  tra il ruolo svolto dal distributore e quello svolto dal venditore, fondamentale per capire a chi rivolgersi a seconda delle esigenze e altre informazioni per fare chiarezza su molti temi relativi al mondo dell'energia.