• 10 luglio 2018

E-Distribuzione e Sicindustria per reti elettriche più efficienti

Uno sportello al servizio delle imprese.

Immagine della riunione tra e-distribuzione e sicindustria

E-Distribuzione investirà in Sicilia per il 2018 circa 35 milioni di euro per lo sviluppo della rete e per attività di ispezione e manutenzione preventiva degli impianti.

Uno sportello in Sicindustria a disposizione delle imprese per avere reti elettriche sempre più efficienti. Una sorta di cabina di regia, gestita dall’associazione industriali in collaborazione con E-Distribuzione, con l’obiettivo di fare da cerniera con il mondo delle imprese, che delle reti elettriche efficienti ha sempre maggiore esigenza.

Relazioni più semplici – dunque – tra E-Distribuzione e imprese grazie al ruolo svolto da Sicindustria, al supporto tecnico dei Consorzi Energia in seno all’associazione industriali e con il comune obiettivo di migliorare la competitività delle aziende. Questi i contenuti dell’incontro che si è tenuto a Palermo, a cui hanno partecipato alcuni rappresentanti di Sicindustria, e i rappresentanti di E-Distribuzione.

Tra i compiti dello sportello, quello di dare alle imprese tempi certi e un’analisi netta del problema tecnico che provoca l’interruzione di energia. La causa può essere all’interno dell’impianto nell’impresa, può derivare da una disfunzione nella rete di distribuzione, o può essere generata da altri soggetti terzi rispetto al rapporto tra impresa ed E-Distribuzione.

Per far fronte alle sempre più frequenti ondate di calore che colpiscono la Regione Sicilia, E-Distribuzione ha predisposto un “Piano Estate”. Oltre alle esercitazioni per la gestione delle emergenze, laddove possibile, sono state anticipate le attività di ispezione e manutenzione degli impianti. È stato, inoltre, aumentato il numero dei Gruppi Elettrogeni a disposizione, che sono stati dislocati strategicamente sul territorio, e il numero dei Laboratori Mobili per una più veloce ricerca, individuazione e riparazione di eventuali guasti nei cavi interrati.

Durante l’incontro, che è stato introdotto da Luigi Rizzolo, Presidente Gruppo Energia di Sicindustria, sono intervenuti Marco Bruseschi, Presidente Coordinamento Consorzi Energia di Confindustria, Claudio Fiorentini, Responsabile Associazioni e Stakeholders di Enel Italia, e, per E-Distribuzione, Enrico Bottone, Responsabile Commerciale Rete Italia, Andrea Caregari, Responsabile Esercizio e Manutenzione, e Stefano Danesi, Responsabile DTR Sicilia.

Nell’ottica di mantenere elevati livelli di customer satisfaction, E-Distribuzione ha anche realizzato un nuovo modello di contatto multicanale improntato sull’innovazione tecnologia e sui servizi digitali. Oltre al Contact Center, l’azienda ha sviluppato nuovi servizi on line, dedicati a clienti e produttori, accessibili attraverso il sito internet, smartphone e APP, per rispondere in maniera efficace ai bisogni e alle aspettative dei clienti.

Gli strumenti digitali per migliorare la capacità di contatto con il cliente, sempre più attento ed evoluto, sono affiancati da un presidio capillare del territorio sul quale l’azienda elettrica è presente con una propria struttura.