Fotovoltaico e Superbonus 110%

Richiedi online la connessione del tuo impianto alla nostra rete

Immagine di pannelli fotovoltaici installati sul tetto di una villa

Con il duplice obiettivo di migliorare le prestazioni energetiche e sismiche del patrimonio edilizio esistente e contribuire al rilancio dell’economia, il Decreto Rilancio n. 34 del 19/05/2020 ha elevato al 110% le aliquote delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica e la messa in sicurezza antisismica degli edifici.

Tra gli interventi che possono rientrare nella detrazione del "Superbonus 110%", come espresso nella Delibera 581/20, sono inclusi anche gli impianti fotovoltaici, purché connessi alla rete elettrica, installati sugli edifici o sulle strutture pertinenziali e realizzati congiuntamente ad almeno uno degli interventi principali finalizzati al miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio (c.d. «trainanti»). Anche l’installazione di sistemi di accumulo dell’energia elettrica può rientrare nel perimetro delle suddette richieste.

Il Superbonus si applica all’installazione di impianti fotovoltaici fino a 20 kW (200 kW se realizzata da comunità energetiche rinnovabili costituite come enti non commerciali o condomìni).

Per ottenere la detrazione, è obbligatorio cedere al GSE l’energia non auto-consumata o condivisa in sito attraverso l’istituto del regime commerciale "Ritiro Dedicato".

Dall’area riservata è possibile richiedere la connessione alla nostra rete, per impianti con potenza inferiore ai 10.000 kW, scambiando online con noi tutta la documentazione necessaria. Seguiremo noi l’iter di connessione e i nostri professionisti ti supporteranno in caso di esigenza.

A valle della conclusione del processo di attivazione, potrai rivolgerti al GSE per attivare la tua convenzione