Il prezzo da pagare per essere connesso

Ogni connessione ha il suo costo, dipende dalla durata e dalla tensione che la caratterizza

Immagine di una lampadina sullo sfondo dal cielo

Forniture temporanee

 

Nuove connessioni per forniture temporanee in bassa tensione monofase con potenza fino 6,6 kW e trifase fino a 30 kW

Le forniture temporanee sono di durata limitata nel tempo; la durata massima è di un anno, prorogabile per un altro anno. Fanno eccezione i cantieri, la cui durata massima è di 3 anni, prorogabili al massimo per altri 3 anni.

L'importo per la connessione di queste forniture è definito sulla base di parametri fissi, stabiliti dall'Autorità (oggi ARERA), salvo i casi in cui la distanza del punto di connessione dal punto di derivazione dagli impianti permanenti del distributore sia superiore a 20 metri lineari, o salvo i casi in cui sia necessaria la realizzazione di una cabina provvisoria di trasformazione.

Nuove connessioni di forniture temporanee in bassa tensione

Per una potenza fino a 40 kW, entro i 20 metri e nel caso in cui non sia necessaria la realizzazione di una cabina di trasformazione, gli importi di connessione dovuti a forfait sono i seguenti (al netto dell'IVA):

  • connessioni temporanee relative a spettacoli viaggianti, manifestazioni e feste patronali, popolari, politiche, religiose, sportive, teatrali, riprese cinematografiche, televisive e simili 25,42 €
  • connessioni temporanee diverse dalle precedenti (es.: cantieri):
    • se non si deve realizzare un attraversamento stradale 148,30 €
    • se occorre realizzare un attraversamento stradale (da verificare in loco) 247,17 €

All'importo calcolato come sopra va sommato un ulteriore importo fisso a copertura degli oneri amministrativi, pari a 26,13 €.


Quindi, importo totale = importo di connessione + importo a copertura degli oneri amministrativi.


Per eventuali richieste di connessione e/o distacco fuori il normale orario di lavoro si applica il corrispettivo di 18,46 € ad operazione.

Clicca qui per visualizzare le Tariffe per preventivi personale e-distribuzione e automezzi e i corrispettivi per materiale.

Connessioni permanenti

 

Aumento della potenza disponibile per forniture permanenti ordinarie in bassa tensione

l costo a carico del Cliente per un aumento di potenza è costituito da due componenti: la quota potenza e la quota legata agli oneri amministrativi, ai sensi di quanto previsto dal Testo Integrato Connessioni (TIC) di cui all'Allegato C della delibera AEEGSI 654/2015/R/eel e s.m.i.

L'importo è definito attraverso il seguente calcolo:​​​​​​

  • Quota potenza = (potenza disponibile dopo l'aumento - potenza disponibile prima dell'aumento)kW x 69,57 €/kW
  • Quota a copertura degli oneri amministrativi = 26,13 €

Quindi, importo totale = quota potenza + quota a copertura degli oneri amministrativi.

 

Nuove connessioni permanenti ordinarie in bassa tensione

l costo a carico del Cliente per la connessione di nuove forniture in bassa tensione (BT) è costituito da tre componenti: la quota potenza, la quota distanza e la quota legata agli oneri amministrativi, ai sensi di quanto previsto dalla delibera AEEGSI 654/2015/R/eel e s.m.i.

L'importo è definito attraverso il seguente calcolo:

  • Quota potenza = determinata in base alla potenza disponibile richiesta e attualmente è pari a 69,57 €/kW.
  • Quota distanza = determinata in base alla distanza del punto di prelievo dalla cabina di trasformazione media/bassa tensione di riferimento, riportata nella tabella 1 dell'Allegato C della delibera AEEGSI 654/2015/R/eel e s.m.i.

Clicca qui per avere maggiori dettagli 

Nei casi di connessione di clienti domestici nelle abitazioni di residenza con potenza disponibile fino a 3,3 kW è sempre applicata la quota distanza prevista fino a 200 metri.

Quota a copertura degli oneri amministrativi = 26,13 €

Quindi, importo totale = quota potenza + quota distanza + quota a copertura degli oneri amministrativi

 

Spostamento di un gruppo di misura in bassa tensione entro un raggio di 10 metri dalla precedente ubicazione

In questi casi è prevista l'applicazione di un importo fisso pari a 199,80 €.

 

Contributi per la realizzazione di connessioni permanenti ordinarie in media tensione (anno 2018)

Per distanza tra punto di prelievo e la cabina di riferimento (quota distanza)  

 

quota fissa (Euro)

463,74

quota aggiuntiva da applicare per ogni 100 metri o frazione superiore a 50 metri eccedenti la distanza di 1000 metri dalla cabina di riferimento (Euro) 

46,38 

Per ogni kW di potenza messo a disposizione (quota potenza) (Euro/kW)

55,38 

 

Contributi in quota fissa per il passaggio dalla bassa alla media tensione 

Importo unitario dei contributi in quota fissa per il passaggio dalla bassa alla media tensione ​436,79 €

Connessioni che non richiedono la realizzazione di una cabina di trasformazione Media/Bassa tensione, con potenza fino a 40 kW a distanza massima di 20 metri dagli impianti​

Corrispettivo di connessione    

           

Senza attraversamento stradale  (Euro)

148,3 

Con attraversamento stradale  (Euro)

247,17 

Supplemento per operazioni di connessione e di distacco eseguite, dietro esplicita richiesta, fuori orario di lavoro (Euro)

18,46 

A seconda del numero di richieste effettuate viene applicato un coefficiente di riduzione dei corrispettivi, secondo la seguente tabella:

Pluralità di richieste

Coefficiente di riduzione corrispettivi

1  


0%

da 2 a 4 

40%

da 5 a 9

50%

oltre 9 

55%

Contributi per alimentazioni a mezzo impianto di generazione locale

Corrispettivo per ogni kW di potenza messa a disposizione (Euro/kW) ​69,10 
​​Quota fissa (Euro)
476,56

 

Contributi per altre prestazioni specifiche​

Contributo per disattivazioni e attivazioni a seguito di morosità, riallacciamento e distacco di utenze stagionali a carattere ricorrente (Euro)

 25,42

Contributo per richieste di spostamento dei gruppi di misura entro un raggio di 10 metri dalla precedente ubicazione (Euro)

199,80
Contributo per richieste di verifica del corretto funzionamento del gruppo di misura (Euro)
47,08
Contributo per richieste di verifica della tensione di alimentazione (Euro)
141,24

Anticipo sui contributi per connessioni valutate a preventivo 

Anticipo sui contributi per connessioni valutate a preventivo 100 €