Non tutti possono sviluppare una Rete in Fibra Ottica

Ecco le regole che disciplinano il rapporto con gli Operatori di Telecomunicazioni che intendono sviluppare una Rete in Fibra Ottica utilizzando l'infrastruttura elettrica...

Una donna cammina in un corridoio cono le pareti colorate

In data 5 dicembre 2017 e-distribuzione ha pubblicato l'aggiornamento delle Condizioni generali di accesso all'infrastruttura elettrica per la posa della rete in fibra ottica a seguito sia della pubblicazione delle Delibere n. 88/17/CIR, n. 131/17/CIR e 162/17/CIR emesse dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), sia dei riscontri derivanti dall'applicazione delle precedenti Condizioni.

Tali Condizioni generali sono applicabili a qualunque soggetto che richieda l'accesso alle reti di e-distribuzione per la posa di fibra ottica e che sia titolare di licenza individuale o di autorizzazione generale in materia di reti e servizi di telecomunicazioni, previa sottoscrizione di un apposito contratto.

L'oggetto delle Condizioni di accesso è la concessione dell'IRU (Indefeasible Right of Use), cioè del diritto reale di uso per l'appoggio sull'infrastruttura elettrica della rete in fibra ottica, nel pieno rispetto delle disposizioni di legge (D. Lgs n. 33/2016), delle Delibere AGCOM sopra citate, nonché delle esigenze di sicurezza del servizio elettrico e della relativa normativa emanata dall'Autorità per l'Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI).


FAQ - Fibra Ottica