Il contratto per servizio di trasporto

 

A seguito della liberalizzazione del Mercato dell'Energia, le attività della distribuzione e della vendita di energia elettrica sono state separate.

I Venditori devono stipulare in nome proprio e per conto dei propri Clienti il contratto per servizio di trasporto con l'impresa concessionaria per il servizio di trasporto nell'ambito territoriale di riferimento. 

 

Come attivare un contratto per servizio di trasporto con e-distribuzione S.p.A.

Per richiedere l'attivazione di un contratto per servizio di trasporto il potenziale Utente del Trasporto deve registrarsi al sito web di e-distribuzione, abilitare il servizio "Contratto di Trasporto" e inserire i dati della Società richiedente nell'apposita maschera.

Alla richiesta inserita viene assegnato un codice pratica e sarà possibile monitorare il suo stato di avanzamento.

Lo stesso Utente non potrà inserire una nuova richiesta nel caso ne esista un'altra  in stato "In Lavorazione".

e-distribuzione alla ricezione della richiesta,  provvederà ad inviare al potenziale Utente, all'indirizzo PEC indicato:

  • la bozza di contratto  riferita alle  Condizioni Generali del Contratto per il Servizio di Trasporto di energia elettrica;
  • il form contenente  i dati necessari per la stipula del contratto e per gli adempimenti ad esso correlati (avvio e gestione dei servizi). 

Per la conclusione del contratto di trasporto è condizione necessaria la prestazione di una garanzia nella forma alternativa di:

  • Fideiussione bancaria o assicurativa emessa da istituto bancario o assicurativo italiano o accreditato a operare in Italia ai sensi delle norme di legge;
  • Deposito cauzionale infruttifero.

Per informazioni riferite alla richiesta "In Lavorazione" di attivazione del contratto di trasporto l'Utente può inviare una comunicazione PEC all'indirizzo trasporto@pec.e-distribuzione.it indicando nell'oggetto "Richiesta contratto di trasporto – Codice Pratica xxxxxx".


 

 

Tags